unità: Corrispondenza varia

contenuto: 1. Gibson a Lord Farquhar. Telegramma (dispaccio governativo), Sandringham,

30 ottobre 1905, ore 11.57

Si scrive che il concerto andrà bene e che al posto di miss Foster ci sarà miss Mary

Garden.

Scritto in inglese.

2. Augusto Laganà a Eduardo Scarfoglio. Telegramma,Napoli, 3 gennaio

1917

Commemorazione di Tosti.

3. Francesco Cilea a Eduardo Scarfoglio. Telegramma,Napoli, 4 gennaio

1917

Congratulazioni per il testo «L'Epicedio dell'Aedo», scritto per commemorare la figura

di Tosti.

4. Enrico De Leva a Camillo [De Nardis], [Napoli], mercoledì sera, 18

aprile 1928

Risposta a una sollecitazione che il sindaco di Ortona aveva indirizzato allo scrivente

per mezzo di De Nardis.

Scritta sulla carta intestata del «Circolo Artistico Politecnico,

48 Piazza S. Ferdinando, Napoli».

5. Camillo [De Nardis] a Luigi Dommarco. Lettera con busta, Napoli 19

aprile 1928

Si informa circa i contatti avuti a Napoli con Enrico De Leva.

6. Rocco Teti a Tommaso De Francesco. Cartoncino, [Ortona], 16 giugno

1942

Inviate in allegato due romanze a stampa di Tosti: Io mi domando; Il pescatore di coralli. Teti, maestro di cappella della cattedrale di Ortona, fu predecessore, nello stesso incarico, di Tommaso De Francesco.

7. Ettore [Montanaro] a Teodorico [Marino], agosto, s.a.

Notizie circa uno scritto, non realizzato, di Mascagni su F. P. Tosti.

Scritta su carta intestata dell'Hotel Plaza di Roma. Teodorico Marino, oltre che letterato, era stato Segretario comunale di Ortona.

8. Charlotte Knollys a Lord Largura, 12 novembre, s.a.

Si scrive che la regina ha indicato su una lista allegata i brani che preferisce. Si riferisce anche che pensa debba essere consultato Tosti.

Scritta in inglese su carta intestata Sandringham, Norfolk.

9. Mittente non identificato a [regio commissario del conservatorio],

Napoli.Minuta di lettera, s.d.

Si ringrazia per il messaggio inviato ad Ortona su F. P. Tosti e si fanno considerazioni

sulle parallele vocazioni musicali di Ortona e Napoli.