manoscritto musicale: Rapsodia, studio per La morte del Conte Orlando

contenuto: Originale


145 x 240 mm

A penna, con aggiunte a matita

In calce, dopo la data, la specificazione: "(notte)"

Schizzo del n. 15 (Molto Lento. "Eh Durendal! come sei chiara e bianca…").
Dalla Chanson de Roland, traduzione di Giovanni Pascoli, per una voce e orch. da camera. Schizzo