manoscritto musicale: Rapsodia, studio per La morte del Conte Orlando

contenuto: Originale


330 x 226 mm

A matita

Parte iniziale ("Qui sente Orlando che la vista ha perduta").
Dalla Chanson de Roland, traduzione di Giovanni Pascoli per una voce e orch. da camera. Schizzo