manoscritto musicale: Rapsodia, studio per La morte del Conte Orlando

contenuto: Originale


235 x 320 mm

335 x 210 mm

Vuota c. 20

Carte rilegate

Rilegatura in cattivo stato di conservazione

Correzioni e aggiunte a matita nera e rossa

Paginazione originale da 1 a 34

Sulla coperta, a matita blu, titolo, firma e data autografi

A c. 1v., l'indicazione dell'organico completo

A c. 2r., a mo' di epigrafe: "'Mult ad apris ki bien konuist ahan' (2524; CLXXXIV)" e una nota dell'autore per l'esecuzione, a penna rossa

A c. 2v., sotto il titolo, l'indicazione: "Testo da «La Chanson de Roland» (traduzione di Giovanni Pascoli)"

A c. 19r., sul margine laterale destro: "13 dicembre 1932-11 settembre 1933. La partitura finita a Firenze il 18 dicembre 1933"

Con un foglio ds. recante il testo originale francese.
Dalla Chanson de Roland, traduzione di Giovanni Pascoli, per una voce e orch. da camera. Rapsodia Studio per "La morte del conte Orlando" per una voce e orchestra da camera (1933). – Riduzione per canto e pianoforte