Luigi DallapiccolaFirenze

Corrispondenza: oltre 6.000 lettere inviate tra il 1930 e il 1975 al Maestro, a cui si sommano ca. 4500 lettere in minuta o copia fotostatica, di Dallapiccola stesso. Molti i nomi di particolare interesse, tra questi Afredo Casella, Vito Frazzi, Gianandrea Gavazzeni, Mario Labroca, Riccardo Malipiero, Massimo Mila, Luigi Nono, Goffredo Petrassi, i Ricordi, Arnold Schonberg, Igor Stravinskij. - Manoscritti: ca. 270 autografi o dattiloscritti del Maestro, comprensivi di lavori preparatori, conferenze, ecc.; ca. 240 autografi musicali, in parte inediti. - Diari, agende e taccuini: 53 taccuini e 2 quaderni di appunti, attualmente sigillati e non consultabili, per vincolo testamentario, sino a che non siano trascorsi cinquant'anni dalla morte del Maestro. - Ritagli di giornali: alcune centinaia di ritagli dedicati all'opera di Luigi Dallapiccola. - Raccolte di materiale bibliografico, di giornali, riviste: ca. 160 voci bibliografiche, esclusi i ritagli, di una certa consistenza sull'opera di Dallapiccola; circa 238 scritti a stampa del Maestro. - Materiale grafico e iconografico: alcune fotografie di Dallapiccola e alcuni ritratti a matita e ad olio del Maestro di autori vari (G. Peyron, S. Loffredo, A. Sassu). - Documenti su supporti avanzati: oltre 150 registrazioni di esecuzioni del repertorio di Dallapiccola. - Biblioteca: ca. 4.000 volumi.