Tempo Reale. Centro di ricerca, produzione e didattica musicaleFirenze

Villa Strozzi
via Pisana, 77
50143 Firenze

Storia

Il Centro di ricerca, produzione e didattica musicale Tempo Reale è stato fondato da Luciano Berio a Firenze nel 1987. Tempo Reale è oggi un punto di riferimento per la ricerca, la produzione e la formazione nel campo delle nuove tecnologie musicali e della musica elettronica. Dalla sua costituzione il Centro è stato impegnato nella realizzazione delle opere di Berio, opere che lo hanno portato a lavorare nei più prestigiosi contesti concertistici di tutto il mondo. Lo sviluppo di criteri di qualità e creatività derivati da queste esperienze si è riverberato nel lavoro condotto continuativamente tanto con compositori e artisti affermati quanto con giovani musicisti emergenti.
I temi principali della ricerca riflettono un'idea di poliedricità che da sempre caratterizza le scelte e le iniziative di Tempo Reale: l'ideazione di eventi musicali di grande rilevanza, lo studio sull'elaborazione del suono dal vivo, le esperienze di interazione tra suono e spazio, la sinergia tra creatività, competenza scientifica, rigore esecutivo e didattico. Alle attività di ricerca in queste aree, Tempo Reale affianca regolarmente manifestazioni, incontri e progetti sul territorio, realizzati in collaborazione con le principali istituzioni della Toscana, sia in campo musicale, teatrale e di danza, sia per promuovere una fitta rete di esperienze didattiche. La formazione - dal 1996 una delle attività principali del centro - è condotta in modo articolato per tipologia di insegnamento e per target: bambini delle scuole elementari e loro insegnanti; giovani compositori e musicisti (con un corso di formazione realizzato tra il 1999 e il 2000 e il più recente corso di perfezionamento FSE Soundex, progettazione sonora per spazi espositivi e ambienti multimediali, 2006); giovani residenti in aree di disagio (progetto Musica periferica dedicato al quartiere delle Piagge, la cui realizzazione è stata commissionata al Centro dal Quartiere 5 per gli anni 2003, 2004 e 2005).
Le attività puramente didattiche sono state costantemente integrate da una serie di esperienze formative continue quali i numerosi programmi di stage che hanno portato negli studi del Centro giovani studiosi provenienti, per esempio, dal Master Multimedia e dal Master Progeas dell'Università di Firenze, dai Conservatori di musica di Parma e Bologna, dall'Istituto "Mascagni" di Livorno, oltre che da altre realtà produttive della Toscana. In quest'ottica vale la pena di segnalare anche l'ospitalità di programmi statunitensi semestrali di computer music come quello promosso dal Connecticut College.

 

Archivio

Il fondo Tempo Reale nasce come raccolta di materiali per le produzioni musicali del Centro e come documentazione delle attività svolte. A questo scopo sono stati raccolti numerosi materiali inerenti le produzioni del centro: manifesti, libretti e registrazioni audio/video. Parallelamente a questi materiali sono presenti nella serie Partiture opere di compositori del Novecento e nelle serie Documentazione e Produzione altri materiali musicali e tecnici per l'esecuzione di composizioni che prevedano l'apporto dell'elettronica, di importanti compositori del Novecento quali Berio, Stockhausen, Boulez, Pousseur, solo per citarne alcuni.
L'Archivio Tempo Reale, per la sua natura, è in continuo aggiornamento; la produzione o l'acquisizione di nuovi materiali comporta la continua integrazione del suo contenuto.

Il fondo è costituito da quattro serie:
serie Partiture (1962-2006), circa 500 pezzi (a stampa e manoscritte);
serie Materiali stampa (1984-2010), circa 280 pezzi (manifesti, programmi di sala e libretti);
serie Documentazione (1980-2010), circa 110 pezzi (CD audio, CD o DVD dati altri supporti audio/video);
serie Produzione (1990-2009), circa 170 pezzi (CD audio, CD o DVD dati altri supporti audio/video).

L'archivio è corredato di un database su piattaforma web accessibile solo all'interno del Centro.

Consulta l'archivio

Complessi archivistici

Bibliografia

F. Giomi e D. Meacci, Opere interattive a Tempo Reale, in Atti del convegno La Terra Fertile, Conservatorio di Sassari/Cemat, 2010.