Federico Mompellio

(1908 - 1989)

Biografia

Nato a Genova nel 1908, Mompellio fu insegnante e bibliotecario nei conservatorî di Palermo, Parma e Milano. Dal 1968 è stato professore della Scuola di paleografia musicale dell'Università di Parma.
Autore di un volume su Pietro Vinci (1937) e di un saggio su Sigismondo d'India musicista palermitano (1957), ha riedito la Vita di Paganini di G. C. Conestabile (1936) e i Quartetti per archi dello stesso Paganini (1975).
Morì a Domodossola nel 1989.

Archivio

Il suo archivio, donato dagli eredi al Conservatorio di musica "Giuseppe Verdi" di Milano, è costituito da carteggio, appunti di lezioni, partiture autografe di opere originali, trascrizioni e studi per edizioni critiche, riproduzioni fotografiche di edizioni a stampa del XVII secolo.
La documentazione è conservata in gran parte nelle cartelle originarie costituite e numerate dallo stesso Mompellio.

Consulta l'archivio

Complessi archivistici